Settembre
25
Stacks Image 78

RASSEGNA STAMPA

Stacks Image 80

RUBRICA FISCALE


Stacks Image 182
Stacks Image 184

Polizza Long Term Care per tutti i medici e i dentisti

Caro/a Collega,

Polizza Long Term Care per tutti i medici e i dentisti

Una tutela in più, compresa nella Quota A.

Dal 1° agosto tutti i medici e gli odontoiatri attivi sono coperti da una polizza per la long term care che in caso di perdita dell’autosufficienza darà diritto a 1.035 euro mensili non tassabili, da aggiungere alle tutele già previste dall’Enpam e a ogni altro eventuale reddito.

Per chi volesse maggiori chiarimenti collegarsi al link https://www.enpam.it/wp-content/uploads/05-long-term-care.pdf

Saluti

Luigi Galvano

CDA ENPAM

facciamo il punto sull’ IRAP alla luce di due recenti sentenze e della successiva circolare della Agenzia delle entrate n°20/e

il 2016 è stato segnato da profonde novità in tema fiscale, in particolare per ciò che attiene l'imposta regionale sulle attività produttive, meglio conosciuta come IRAP.
L'imposta, introdotta nell'ordinamento tributario nel lontano 1997, ha, sin da subito, raccolto dissenso e critiche da parte di giuristi e studiosi, tanto da essere rimessa al vaglio della Corte Costituzionale, chiamata a decidere se l'imposta avesse o meno i caratteri di anti costituzionalità denunziati.

La storica sentenza n. 156/2001 della Corte Costituzionale ha di fatto salvato l'impianto normativo, mancando però di cogliere l'opportunità di definirne i contorni applicativi per il liberi professionisti, producendo o contribuendo a produrre un ultra decennale contenzioso tra i contribuenti e l'amministrazione finanziaria.

Il punto centrale è stato sempre e solo uno:...

Il testo integrale lo potete scaricare direttamente da Circolare IRAP 29 maggio 2016

Nuove sanità che avanzano

Cari colleghi

come potete leggere nella nota della fimmg nazionale, finalmente anche i nostri vertici nazionali si sono accorti che oltre al ssn e al privato esiste una sanità che tecnicamente viene chiamata "mediata" o del "terzo pagante" o "secondo pilastro".

Rispetto quanto già stiamo discutendo e preparando localmente da almeno quattro anni, il nazionale si muove con i primi timidi passi verso tale realtà che vede serviti in Italia già oltre 10 milioni di cittadini.

Per tale motivo mi sto attivando attraverso vari contatti ( Osservatorio della spesa privata in sanità della sda Bocconi, Centro studi economici della Università Tor Vergata, Facoltà di Economia di Udine) per trovare le domande più attuali e soprattutto le risposte più rapide.

La società è in rapido movimento e non possiamo arenarci su...

Continua...

AIR 2016-2018 - Accordo Integrativo regionale per la Medicina Generale

Finalmente è stato firmato, dopo una lunga ma fruttuosa trattativa, l'Accordo Integrativo regionale per la Medicina Generale.

Clicca qui per scaricare l'accordo

Accordo 17 novembre 2015

Egregi Colleghi, ieri finalmente è stato reso operativo quanto era rimasto sospeso dall’ AIR dell’agosto 2015 e dalla successiva riunione del Comitato regionale del febbraio 2015, tramite la sottoscrizione delle linee operative per il biennio 2014-2015 da parte dell’Assessore Regionale alla Salute Dr. Maria Sandra Telesca e i responsabili delle OOSS della Medicina Generale.

Vi allego il documento.

Ho preparato inoltre una lettera che illustri agli iscritti la situazione; vi chiedo cortesemente di diffonderla tra tutti gli iscritti, se lo ritenete opportuno.

A presto per la definizione dell’AIR.

Clicca qui per scaricare la comunicazione

Clicca qui per scaricare le linee guida dell'accordo

Romano Paduano

Segretario Regionale FIMMG FVG

Mostra più articoli

SidebarArmadillo

Sito creato da laterramaggiore.it ©2011
LinkRapidi
logo ist_sup_sanita
logo fimmg nazionale
Ministero della Salute
Società Italiana Medicina Generale
Schermata 12-2455897 alle 16.43.42
OMCEO
Regione autonoma FVG
google-logo-150x55
La FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), rappresenta la principale organizzazione sindacale di categoria. Ad essa sono iscritti oltre il 50% dei circa 59.000 medici di medicina generale italiani. E' presente su tutto il territorio nazionale con un'organizzazione centrale che ha sede a Roma ed è articolata in sezioni regionali e provinciali, fornendo una presenza capillare e significativa in tutte la realtà sanitarie del nostro paese. Le sezioni provinciale a loro volta rendono attuativa in modo specifico questa presenza con l'elezione di delegati nelle singole Aziende Sanitarie Locali sia a livello aziendale propriamente detto che distrettuale.