Segretario regionale

Risposta al segretario regionale FIMMG

Trieste, 30 novembre 2011

Caro Rosario,
nell’ottica di collaborazione e trasparenza che ha sempre contraddistinto il nostro operato, accolgo la tua richiesta di pubblicare integralmente sul sito della FIMMG di Trieste la risposta alla mia lettera aperta del 23 novembre scorso.
Pubblicazione per altro pleonastica, visto che hai già provveduto tu stesso a far girare la lettera.
Mi permetto comunque di dissentire fortemente su numerose affermazioni contenute nel tuo messaggio.
Primo punto: l’affermazione che la tua segreteria ha ...
Continua ….

Lettera aperta al segretario regionale della FIMMG del FVG

Caro Rosario,
desidero con questa mia lettera aperta rendere noto il profondo disagio in merito alla situazione che si è venuta a creare nei rapporti tra la segreteria provinciale di Trieste e quella regionale della FIMMG.
L’occasione nasce da un ultimo significativo episodio. Alcuni giorni fa incontro il Segretario Provinciale SNAMI che m’invita a leggere sul Piccolo le ultime novità sulla trattativa regionale che si protrae con alterne vicende da agosto. Mi rendo ancora una volta conto che ne vengo ufficialmente a conoscenza in maniera tardiva ed esclusivamente tramite le mail che sporadicamente invii e il cui contenuto spesso è vago e perlopiù già noto.
Già in passato ero rimasto sconcertato dal fatto che, immediatamente a seguito di una di queste comunicazioni dall’apparente tono trionfalistico, era arrivata la pronta smentita del quotidiano Il Piccolo dove si leggeva che ogni consultazione era interrotta.
Pertanto nuovamente mi sono detto: devo apprendere le notizie dalla stampa? ...
Continua ….
La FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale), rappresenta la principale organizzazione sindacale di categoria. Ad essa sono iscritti oltre il 50% dei circa 59.000 medici di medicina generale italiani. E' presente su tutto il territorio nazionale con un'organizzazione centrale che ha sede a Roma ed è articolata in sezioni regionali e provinciali, fornendo una presenza capillare e significativa in tutte la realtà sanitarie del nostro paese. Le sezioni provinciale a loro volta rendono attuativa in modo specifico questa presenza con l'elezione di delegati nelle singole Aziende Sanitarie Locali sia a livello aziendale propriamente detto che distrettuale.